11 gennaio 2008 - 11 gennaio 2018: dieci anni con Midda's Chronicles!

Midda Bontor: donna guerriero per vocazione, mercenaria per professione.
In una realtà dove l'abilità nell'uso di un'arma può segnare la differenza fra la vita e la morte
e dove il valore di una persona si misura sul numero dei propri avversari uccisi,
ella vaga cercando sempre nuove sfide per offrire un senso alla propria esistenza.


Dall'11 gennaio 2008, ogni giorno un nuovo episodio,
un nuovo tassello ad ampliare il mosaico di un sempre più vasto universo fantastico...
... in ogni propria accezione!

Scopri subito le Cronache di Midda!

www.seanmacmalcom.org
presenta

www.middaschronicles.com
il Diario - l'Arte
l'Enciclopedia

giovedì 11 gennaio 2018

Sembrava impossibile, ma ce l'avevamo fatta...


Non sarà particolarmente originale come citazione, quella tratta dal noto spot pubblicitario di un noto amaro italiano, ma non riesco a pensare a qualcosa di più corretto per descrivere il raggiungimento del grandioso traguardo dei dieci anni di Midda's Chronicles!


Iniziata quasi per gioco, la descrizione di una procace donna guerriero alle prese con uno stuolo di zombie nel riadattare in parole le prime tre vignette di un'ipotetica serie di strisce settimanali, vignetta che mai ebbe a superare lo stadio di mera bozza; questa lunga saga ha vissuto i suoi alti e i suoi bassi, questi ultimi soprattutto nel corso degli ultimi anni, salvo comunque riuscire a riprendersi, e riprendersi alla grande, con un 2017 caratterizzato dal ritorno all'antica regolarità quotidiana che, da sempre, è qui stato espressione dell'impegno, della costanza e dell'unicità di questa opera. 
Un'opera non frutto di un impegno editoriale professionale, ma solo e semplice della passione e dell'affetto del sottoscritto nei riguardi del genere fantastico, e, ovviamente, della nostra straordinaria protagonista: Midda Bontor!

Oggi a distanza di dieci anni da quell'importante 11 gennaio 2008, tanti sono stati i traguardi raggiunti:
  • 50 avventure complete pubblicate online (di cui 41 facenti parte del primo arco narrativo), 
  • 2659 episodi giornalieri pubblicati online (di cui 2426 facenti parte dell'opera principale),
  • 10 ebook in vendita su Amazon (con le prime 11 avventure).
E, ve lo assicuro, la lunga corsa di Midda è ben lontana dal potersi considerare conclusa!

Approfitto dell'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno sempre voluto credere in quest'opera, a iniziare da mia madre, nonché illustratrice ufficiale dell'opera, Giuliana Lagi, il cui splendido lavoro adorna già da tempo anche questo blog, oltre che gli e-book e le pubblicazioni cartacee, avendo sempre la pazienza di riuscire a star dietro a ogni mia richiesta, per quanto complicata.
Ringrazio inoltre i vecchi compagni di avventure del progetto New Wave Novellers, nato come evoluzione del progetto VirtualMARVEL, e purtroppo naufragato ormai già da molti anni: accanto a loro Midda ha iniziato a muovere i propri primi passi nel mondo e, probabilmente, senza la loro presenza non avrei avuto alcuno sprone a impegnarmi in tal senso.
Un ringraziamento speciale anche agli amici della Locanda nella Terra di Altrove, il cui affetto sincero ha sostenuto tantissimo Midda e il sottoscritto, spronando entrambi a spingerci sempre oltre: anche se, in questi ultimi anni (in coincidenza anche con la crisi che aveva colpito quest'opera), non sono riuscito a essere molto presente accanto a loro, quel forum e le persone che lo animano sono sempre vicine ai miei pensieri.
E, ultimo ma non meno importante, un ringraziamento a te. Sì, proprio tu che in questo momento stai leggendo queste righe, e che, in questo, conosci le Cronache di Midda. Tu che hai letto una o tutte le avventure di questa saga, qui sul blog o nelle loro versioni e-book. Tu che hai avuto occasione di correre insieme a Midda attraverso i ponti della Kasta Hamina o le pianure di Kofreya. Tu che hai simpatizzato per Be'Sihl o per Ma'Vret, imprecando per tutte le occasioni in cui hanno rischiato di morire. A te, il mio più sincero ringraziamento per tutta la passione che hai saputo porre nel leggere quest'opera, giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno...

Nessun commento: